Image Image Image Image Image
Scroll to Top

To Top

Featured Projects

Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016

On 02, Ott 2016 | No Comments | In | By Mr. white

Eldercare Center “Piccola Fraternità” | 2016

L’ampliamento della struttura “Fondazione Piccola Fraternità Onlus”, nasce per ospitare anziani e persone in difficoltà affidando loro camere residenziali e ambienti in cui soggiornare. L’intervento consiste nell’ampliamento dell’edificio esistente con una nuova struttura in X-lam flessibile, collegata ma indipendente rispetto a quella originaria.
Oltre che alla flessibilità, la richiesta è quella di una maggiore disponibilità di spazi comuni per le attività di laboratorio e per i momenti di vita collettiva, di una struttura ecologica e moderna attenta alla responsabilità ambientale, che fosse allo stesso tempo da modello architettonico e sociale per la comunità.

Il sistema frangisole esterno è il vero protagonista della nuova immagine architettonica: un sistema di tubolari a sezione quadrata montati verticalmente ed equidistanti l’uno dall’altro che, con i loro tre colori bianco, nero e verde, diventano il leitmotiv dell’addizione. Né la forma né la posizione né tanto meno il colore sono casuali; se le ragioni della forma e della posizione dipendono esattamente da un preciso studio dell’inclinazione della radiazione solare in merito alla posizione dell’immobile rispetto ai punti cardinali e alla quantità di luce voluta, l’uso del triplice colore ha anche una sua valenza simbolica che evoca le tre fasi della vita umana. Il lotto è circondato per la maggior parte da edifici limitrofi il lato nord è completamente cieco poiché aderente al confine. Il problema dell’illuminazione naturale è stato quindi il più difficile da affrontare, ma sapientemente risolto attraverso un mirato gioco di cavedi e corti interne in grado di ottenere e anzi di superare i requisiti aero illuminanti

La sagoma a T, in aderenza alla struttura esistente, permette l’ingresso della luce anche dai lati chiusi. L’edificio è caratterizzato da una schermatura a tubolari verticali di diverse cromie che favoriscono l’ombreggiamento delle vetrate e rendono vivaci i prospetti, con la possibilità di aperture meccaniche al piano terra. La struttura nel suo complesso ospiterà una autorimessa al piano interrato, un grande salone per le attività al piano primo e 4 camere da letto al piano primo e al piano secondo.

Fondazione Onlus Piccola Fraternità

Tipo di intervento: Ampliamento
Data di progettazione: 2013
Data di realizzazione: 2015
Luogo: Dossobuono, Villafranca di Verona
Committente: Privato
Impresa: DEA Costruzioni Srl
Progettisti: arch. Saverio Antonini, arch. Dalila Mantovani, arch. Andrea Marchesini
Strutture: Xlam
Superficie utile lorda: 585 mq
Efficienza energetica: A+

 

Submit a Comment